• panzerotti.jpg
  • pane-ca-meusa.jpg
  • pane-panelle.jpg
  • arancine-ragu.jpg
  • cassatine.jpg
  • cannoli-canditi.jpg
  • arancine-prosciutto.jpg
  • cannoli-cioccolato.jpg
  • cannoli-pistacchio.jpg

Cassate

GLI INGREDIENTI

2 dischi di pan di spagna – marzapane – pistacchio in pasta – glassa – frutta candita (arancia ciliegia)

Per il ripieno:

ricotta di pecora zuccherata – gocce di cioccolato

LA TRADIZIONE
La cassata, prodotto della pasticceria siciliana, e più specificatamente di Palermo, merita il posto d’onore tra i dolci tipici di questa regione; la cassata nata per celebrare la Pasqua dopo i sacrifici quaresimali, è divenuta di consumo comune durante tutto l’anno. I suoi decori sono barocchi, e sontuosi e la sua derivazione in realtà è di origine araba.
PROCEDIMENTO
Unire il marzapane alla pasta di pistacchio e stenderla sottile, circa mezzo centimetro, contornare con la stessa la circonferenza dello stampino da cassatina rovesciato; inserire il disco più piccolo di pan di spagna e riempire con ricotta e gocce di cioccolato; ricoprire il tutto con il secondo disco e capovolgere lo stampino, far riposare in frigorifero almeno un’ora. Dopo di che, togliere lo stampino e decorare con glassa bianca, una ciliegia e una scorza di arancia candita.